Le parole fanno più male delle botte

Incontro con Paolo Picchio, Fondazione Carolina onlus

Avatar utente

Personale scolastico

Anche quest’anno l’Istituto Floriani ha proposto un momento di riflessione su una tematica tanto attuale quanto pericolosa: il bullismo e il cyberbullismo. Il dirigente Paolo Chincarini riconosce l’importanza di proporre ai ragazzi opportunità significative di crescita, così mercoledì  17 gennaio 2024 tutti gli studenti delle classi prime hanno partecipato con grande attenzione all’incontro con il Dott. Paolo Picchio, papà di Carolina che nel 2013 – a soli 14 anni – si è tolta la vita dopo essere stata vittima di cyberbullismo. A lei è stata dedicata la prima legge italiana sul bullismo in rete (legge n.71 del 29 maggio 2017).

Il dottor Picchio si è presentato ai ragazzi come un padre, ricordando l’ultimo messaggio di sua figlia prima di togliersi la vita:
“Le parole fanno più male delle botte…cavolo se fanno male. Ciò che è accaduto a me non deve più succedere a nessuno. Spero che adesso sarete più responsabili con le parole”.
Ecco il punto centrale dell’incontro: cercare di rendere consapevoli i ragazzi rispetto a quanto le parole possano ferire l’altro, responsabilizzarli sull’uso consapevole dei social e sull’importanza della costruzione di rapporti umani sinceri.
Nella prima parte dell’incontro Papà Picchio ha condiviso quindi la sua toccante testimonianza con gli studenti e i docenti presenti, invitandoli a riconoscere e valorizzare la bellezza e l’unicità di cui ogni persona è portatrice. Ha rivolto ai ragazzi un caloroso invito a non sprecare la vita sui social e a riappropriarsi delle relazioni, del dialogo e degli abbracci con amici e genitori.
Nella seconda parte della mattinata il Dott. Paolo Bossi, formatore della Fondazione Carolina, ha stimolato gli allievi a riflettere sulle loro modalità di utilizzo degli strumenti tecnologici e del mondo virtuale, soffermandosi sui rischi legati a una gestione impropria e non consapevole dei social network (in particolare nella pubblicazione e divulgazione di foto, video e informazioni personali).
Un incontro importante per tutti, un momento formativo che ha permesso agli studenti dell’Istituto Floriani di tornare in classe più ricchi e consapevoli.

Documenti

Circolari, notizie, eventi correlati